La Nostra Storia

1984 – DI.A.PSI.GRA. Italiana

Dopo l’entrata in vigore delle legge 180/833 (legge Basaglia), nasce a Roma DI.A.PSI.GRA, un’ associazione nazionale che si propone la difesa delle persone con problemi psichici.

1992 – DI.A.PSI.GRA. Sezione di Vicenza

L’8 marzo 1992 viene costituita a Vicenza da Patrizia Milani una sezione della Di.A.Psi.Gra. Italiana che fa riferimento allo statuto Nazionale, mentre l’atto costitutivo in forma autonoma e con proprio statuto,

1997 -Di.A.Psi.Gra. Italiana di Vicenza diventa Onlus

Il 21 marzo, sotto la guida di Bartolomeo Leo, la Sezione Di.A.Psi.Gra. di Vicenza si costituisce in forma autonoma con proprio statuto. Viene iscritta al Registro Regionale delle associazioni di volontariato con il numero VI0284 e diventa quindi una Onlus di diritto (L. 266/1991).

Celotto

qui c’è un altra satgione con altro presidente

 

xxxx Gavasso

Si apre una intensa stagione di attività volte all’integrazione sociale dei soci e al supporto delle loro famiglie.

2016 – Cittadinanza e Salute

In febbraio, per volontà dei Soci e sotto la guida di Edoardo Berton, assume la denominazione Cittadinanza e Salute. Con questo atto l’Associazione intende ridefinire la propria mission sottolineando la percezione del disagio mentale come sofferenza piuttosto che come malattia. Con l’apertura della Sezione di Venezia ed il collegamento al Forum della Salute Mentale l’associazione dà corpo alla promozione delle buone pratiche nella cura della Salute Mentale.

2017 – Cittadinanza e Salute 2.0

L’Associazione apre una nuova stagione nella quale intende perseguire nuovi obiettivi ……